OAPPC Udine
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

LA FRAGILITÀ DELL’OPERA D’ARTE. LA CENSURA DEL TEMPO E IL TEMPO DI CENSURA

29 Gennaio-17:00/19:00

MERCOLEDÌ 29 GENNAIO 2020

DALLE ORE 17.00

PALAZZO MANTICA, Via Manin 18, UDINE

 

Mercoledì 29  gennaio prende il via il terzo ciclo di incontri su Cinema e Arte proposto dall’Associazione Udinese Amici dei Musei e dell’Arte.
Nell’incontro introduttivo, dal titolo La fragilità dell’opera d’arte, lo storico e critico del cinema Giorgio Placereani dialogherà con Francesca Venuto, storica dell’arte, sugli aspetti che verranno sviluppati nelle tappe successive (con le proiezione di alcuni film inerenti al tema indicato). Nel considerare le diverse sfaccettature del ruolo delle opere d’arte nel corso della storia, si prenderanno in considerazione la fragilità, deperibilità e perdita delle opere d’arte, causate da vari fattori, naturali o perpetrati dall’uomo. Il primo censore è senza dubbio il tempo e quello che il suo scorrere comporta. Allo stesso modo la pellicola cinematografica ha una sua fragilità, essendo sottoposta a degrado della pellicola, danneggiamenti, distruzione del negativo, tagli di censura o anche sparizione per ragioni di diritti. Sarà interessante paragonare nell’incontro le due forme di fragilità e vederne gli esiti sui rispettivi fronti.

Clicca qui per scaricare la locandina.

Dettagli

Data:
29 Gennaio
Ora:
17:00/19:00

Luogo

Palazzo Mantica
Via Manin 18
Udine, Italia
+ Google Maps