OAPPC Udine
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

PASSEGGIATA ARCHITETTONICA: VIALE VENEZIA E LE SUE ROTONDE – PASSATO, PRESENTE E FUTURO

16 Febbraio-10:00/13:00

DOMENICA 16 FEBBRAIO 2020

10.00 – 13.00

(Ritrovo ore 10.00) PIAZZALE XXVI LUGLIO – UDINE

Si parte domenica 16 febbraio alle ore 10.00 dal Monumento alla Resistenza in piazzale XXVI luglio e dopo aver ammirato anche il Tempio Ossario ci si incammina lungo viale Venezia percorrendolo fino all’antica rotonda sul Cormor, lungo il percorso brevi soste ad ammirare alcune pregevoli architetture del XX secolo, villa Romanelli e villa Calvetti, tra le altre.

L’antica strada che da porta Poscolle si dirigeva verso Codroipo e quindi Venezia fu rinnovata durante il periodo del dominio francese (1805-1813) che nonostante la breve durata fu connotato da riforme destinate a lasciare il segno. Le limpide geometrie compositive degli ingegneri napoleonici intervengono in maniera significativa sul tessuto urbano udinese: la sistemazione di piazza Primo Maggio con l’ellisse e il rettifilo della via Eugenia, ora viale Venezia. Il progetto firmato dall’ingegner Giuseppe Malvolti (1809) prevede i viali laterali e una duplice fila di alberature. La disposizione viene in seguito adottata per l’intero percorso e tutte le strade e i collegamenti posti ai lati del nuovo asse viario disegnano una trama ortogonale, nella quale spicca viale Firenze che conduce al Cimitero (1817), sistemato fuori dalle mura cittadine come previsto dalla legislazione napoleonica.
La fortuna del viale di passeggio è incrementata dalla realizzazione della birreria Moretti, dove dopo una sosta i cittadini potevano proseguire verso i prati del Cormor, dove fino agli anni Sessanta ci si recava a festeggiare Pasquetta. Negli anni le automobili hanno sostituito i cittadini che andavano a camminare fuori porta e il geometrico rettifilo con le sue due rotonde è diventato un asse di scorrimento veloce dove le automobili sfrecciano a velocità sostenuta.
Rispetto agli altri viali di ingresso in città – Tricesimo, Cividale e Palmanova – viale Venezia costituisce una sorta di biglietto da visita della città, poiché confluisce in una piazza che conserva architetture di pregio, dal Tempio Ossario al Monumento alla Resistenza.

Iscrizioni: piattaforma iM@teria

Codice evento: ARUD699

Crediti: 3 .f.p. con presenza del 100% all’evento.

Clicca qui per scaricare la locandina.

Luogo

Piazzale XXVI Luglio
Piazzale XXVI Luglio
Udine, Italia
+ Google Maps