OAPPC Udine
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

SIMPOSIO IN QUOTA

20 Settembre

(scadenza iscrizione)

L’ITALICA GENIALITÀ TRASVERSALE NELL’ARCHITETTURA E NEL DESIGN DA CARLO MOLLINO AI GIORNI NOSTRI, IN CHIAVE ETICA E SOSTENIBILE

SABATO 21 SETTEMBRE 2019

8.30 – 13.30 (SESSIONE MATTUTINA)

14.30 – 16.30 (SESSIONE POMERIDIANA)

BOSCO ADIACENTE AL RISTORANTE STAIPO DA CANOBIO, COLLINA DI FORNI AVOLTRI (UD)

In caso di maltempo si terrà presso il ristorante

 

ll progetto ha come finalità il suscitare riflessioni e spunti di crescita culturale per la riqualificazione del territorio montano colpito dalla tempesta Vaia. Guardando agli aspetti culturali e progettuali della risorsa “legno”, puntando al coinvolgimento delle figure professionali che ne garantiscono la gestione, la cura, la produzione, la progettazione e la conseguente realizzazione al fine di creare consapevolezza sull’uso – attuale e futuro e sul rispetto delle sfaccettature progettuali/realizzative a cui essa è soggetta.
Il convegno attraverso una immersione nella natura, stimolo per far ricordare e riscoprire la fonte della materia prima alla base della produzione edilizia – architettonica – progettuale che ci appartiene dall’origine dei tempi: il legno e la sua filiera. Una lente sulla sperimentazione della progettualità di Carlo Mollino offrirà importanti spunti per analizzare concreti esempi di progetti contemporanei che si sono innestati nel contesto montano.
Dalla progettazione consapevole ed etica della materia prima a tutela del patrimonio e delle risorse ambientali, alla lettura del contesto montano da punti di vista ardui e inaspettati con breve rimando alle normative costruttive per confrontare come normative regionali diverse incidono sul modo/libertà espressiva del costruire e sul rapporto con la tradizione in ambito montano; della cultura materiale ricca di memoria storica, verso una economia circolare per la valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze produttive.

Verranno toccati argomenti importanti per la consapevolezza della risorsa legno sia in termini del suo utilizzo architettonico- strutturale, quanto alla produzione di architettura di interni e di arredi nel contesto storico ai tempi della produzione di Carlo Mollino e ai giorni nostri in linea con le specificità ed i contributi dei relatori coinvolti: andando a sottolineare che l’artigianato, se unito alla cultura del design è da intendersi come pilastro dell’imprenditoria, in un’ottica in cui la produzione è strettamente legata al territorio e che il saper fare ed il saper progettare devono coniugarsi al fine di scaturire nuovi linguaggi.

L’iniziativa nasce con una forte impronta partecipativa, fin dalle sue prime fasi sono stati coinvolti Enti, Istituzioni, Albi e Ordini professionali, associazioni, scuole ed università.

Fornire ai partecipanti al Simposio l’occasione per riflettere sul proprio vissuto professionale, stimolando la condivisione di competenze, esperienze e relazioni è lo spirito con il quale il Simposio viene promosso.

I temi saranno: sostenibilità, etica progettuale, bioeconomia, economia circolare, relazioni del territorio e del paesaggio, tempesta Vaia.

Iscrizioni: (possibilità di partecipazione ad una o entrambe le sessioni):
per gli architetti è necessario registrarsi entro il 20 settembre 2019 ESCLUSIVAMENTE su Im@teria, per evitare doppie iscrizioni NON registrarsi anche sul link della Regione.

Codice evento sessione mattutina: ARUD642
Codice evento sessione pomeridiana: ARUD643

Crediti:
– 3 c.f.p. sessione mattutina
– 2  c.f.p. sessione pomeridiana

Clicca qui per scaricare la locandina.

 

Dettagli

Data:
20 Settembre
Note:
scadenza iscrizione

Luogo

Bosco adiacente ristorante Staipo Da Canobio
Collina di Forni Avoltri, UD Italia + Google Maps