OAPPC Udine

INTRODUZIONE E RIFERIMENTI NORMATIVI

Introduzione

L’aggiornamento e sviluppo professionale continuo è un obbligo sancito dall’art. 7 del D.P.R. 7 Agosto 2012 n. 137, che riguarda chi esercita una professione, con il fine di “garantire la qualità ed efficienza della prestazione professionale, nel migliore interesse dell’utente e della collettività, e per conseguire l’obiettivo dello sviluppo professionale”.

A disciplinare quanto riguarda l’attuazione del sopraccitato articolo del D.M. 137/2012, sono il Regolamento (Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo, in attuazione dall’art. 7 del D.P.R. 7 Agosto 2012 n. 137) e le Linee guida (Linee guida e di coordinamento attuative del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo).

A partire dal 1° gennaio 2014, l’iscritto ha l’obbligo di acquisire nel triennio 60 CFP (ovverosia si raccomanda l’acquisizione di 20 CFP/anno, di cui 4 CFP sui temi della Deontologia).

L’Ordine degli Architetti PPC di Udine è costantemente impegnato a creare opportunità affinché la Formazione non costituisca ulteriore aggravio per la professione dell’architetto ma, al contrario, possa rappresentare un’occasione per il professionista per ampliare le proprie conoscenze e sviluppare nuove competenze.

L’Ordine si impegna per fornire gli strumenti ma, la formazione deve rimanere un percorso di scelta e libertà individuale. In questo senso abbiamo deciso di impegnarci direttamente sul tema della formazione con una serie di azioni:

  • riduzione al minimo e semplificazione degli adempimenti burocratici a carico degli iscritti;
  • produzione di attività formative gratuite per gli iscritti senza gravare sulla quota di iscrizione;
  • elaborazione di contenuti formativi innovativi ed utili alla nostra professione;
  • fornire consulenza a soggetti promotori di eventi formativi per l’assegnazione dei crediti professionali.

Ci auguriamo che ogni singolo iscritto colga l’importanza della formazione anche alla luce della trasformazione che la nostra professione sta vivendo e auspichiamo che ciascuno assuma un atteggiamento di responsabilità individuale nei confronti di essa.

Si informano gli iscritti che a partire dal 1° gennaio 2020 sono in vigore le nuove “Linee guida e di coordinamento attuative del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo”, valide per il terzo triennio formativo (2020-2022), NON sono retroattive e NON prevedono più il semestre di ravvedimento operoso.

Il nuovo testo rappresenta una manutenzione complessiva delle Linee Guida in vigore fino al 31 dicembre 2019 che continuano ad essere il riferimento per il primo e secondo triennio formativi (2014-2016 e 2017-2019).

Di seguito il link al testo comparato: https://www.ordinearchitettiudine.it/eventi/formazione-professionale-continua-triennio-2020-2022/

Tutti gli iscritti sono invitati a controllare la propria posizione formativa per il triennio 2014-2016 e per il triennio 2017-2019 attraverso la piattaforma iM@teria.

Riferimenti normativi

1) Linee Guida e di Coordinamento del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo.

Si invitano tutti gli iscritti alla lettura dei documenti emessi dal CNAPPC a tal fine si allegano i testi delle Linee Guida:

vigenti dal 1 gennaio 2020 (valide per il terzo triennio formativo):

  • “Linee Guida e di coordinamento del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo 2020″(   Linee Guida);
  •  Definizioni (   Allegato 1);
  • Tabella riassuntiva dei crediti professionali (CFP) attribuibili a ciascuna tipologia di attività (   Allegato 2);
  • Elenco requisiti per la procedura di accreditamento degli eventi organizzati da soggetti terzi (   Allegato 3);
  • Formazione a distanza (   Allegato 4).

vigenti dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2019 (valide per il primo e secondo triennio formativo):

  • “Linee Guida e di Coordinamento del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo” (   Linee Guida);
  • Definizioni (   Allegato 1);
  • Tabella riassuntiva dei Crediti Formativi Professionali (CFP) attribuibili a ciascuna tipologia di attività (   Allegato 2);
  • Elenco requisiti per la procedura di accreditamento degli eventi organizzati da soggetti terzi (   Allegato 3);
  • Formazione a distanza (   Allegato 4).

2) REGOLAMENTO Bollettino Ufficiale Ministero Giustizia n. 17 del 16-9-2013 (   Regolamento)

 

Download modelli di ESONERO

Per agevolare gli iscritti che incontrino difficoltà nell’avvalersi della piattaforma IM@TERIA eventualmente interessati alla formulazione di richiesta di esonero previsto al punto 7 delle vigenti Linee Guida della Formazione, si mettono a disposizione i seguenti modelli da completare, sottoscrivere e corredare di:

  •   copia di documento di identificazione ai fini della autentificazione della firma;
  •   informativa ex art. 13 Regolamento UE 2016/679 sul trattamento dei dati personali (sottoscritta dall’interessato).
  Clicca qui per scaricare i facsimili di modelli di esonero.