News - Ordine Architetti Udine

20
Apr

VISTA CASA VI FORMA

MARTEDI’ 22 MAGGIO 2018

09.00 -12.30

SPAZIO ESPOSITIVO HOME DESIGN INVISTA, CITTA’ FIERA, INGRESSO SUD 3, MARTIGNACCO (UD)

 

Questo è il secondo di una serie di seminari dedicati alla formazione teorico culturale degli architetti. Alcune aziende presenti all’interno dello spazio espositivo HOMEDESIGN InVISTA, tramite
i loro relatori, e i professionisti del settore, spiegheranno le varie tecniche e i vari materiali presenti nel mondo dell’architettura. Il corso mira a dare gli strumenti per farc onoscere le nuove tecnologie, i nuovi prodotti presenti nel mondo dell’architettura, dalla costruzione, alla fornitura alla posa.

 

Iscrizione: mandare mail a commerciale@bmeditore.com entro il 17 maggio 2018.

Crediti: 3 c.f.p.

Clicca qui per scaricare la locandina

19
Apr

L.R. 19/2009 COME MODIFICATA DA L.R. 29/2017: PRECISAZIONI IN PUNTO DI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI AGIBILITA’. L.R. 19/2009 COME MODIFICATA DA L.R. 44/2017: SOPPRESSIONE DEL DIVIETO DI AUMENTO DI U.I. IN REGIME DI ART. 39 BIS L.R. 19/2009

Con la legge regionale 29/2017 è stato introdotto nell’ordinamento regionale l’istituto della segnalazione certificata di agibilità in luogo dello storico certificato di agibilità, che è stato espunto dalla disciplina di settore e non può più essere richiesto per le nuove pratiche di agibilità il cui iter prenda avvio successivamente all’entrata in vigore della legge stessa.

Clicca qui per scaricare l’informativa completa

19
Apr

CONTRIBUTO DI ISCRIZIONE ANNUALE – 2018

 AVVISO

Come previsto dal “Regolamento gestione quote” si segnala che il periodo di pagamento del contributo annuale è scaduto il 31 marzo scorso, risulta pertanto necessario e opportuno che gli iscritti inadempienti procedano senza indugio al saldo del contributo annuale entro il corrente mese di aprile.
Siamo infatti nei 30 giorni che precedono l’inoltro dell’avviso bonario via e-mail agli inadempienti, cui seguirà l’ingiunzione tramite pec con l’integrazione alla quota di 180,00 euro di ulteriori 10,00 Euro di diritti e spese di segreteria, cui seguirà l’avvio della procedura di segnalazione al “Consiglio di disciplina” per gli adempimenti connessi alla procedura di sospensione prevista dal vigente “Codice deontologico degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori, Architetti iunior e Pianificatori Iunior Italiani”.

 

Il Consiglio ha deliberato di mantenere invariata la quota di iscrizione all’albo relativa all’anno in corso, che ricordiamo ammontare ad Euro 180,00 ridotti ad Euro 160,00 per gli iscritti di età inferiore ai 35 anni per l’anno solare di prima iscrizione e per i due anni successivi .

Il versamento dovrà essere effettuato secondo il Regolamento gestione quote, approvato dal Consiglio dell’Ordine.

COORDINATE BANCARIE per il pagamento:

– c/c n. 441719E della CASSA DI RISPARMIO del Friuli Venezia Giulia., Sede di Udine,
Via del Monte 1/Udine, IBAN IT49A063401230007400441719E

oppure

– c/c n. 000000713903 della BANCA DI UDINE – Credito Cooperativo, Filiale di Udine -Piazza Belloni,
IBAN IT69R0871512304000000713903

Non è più possibile effettuare pagamenti tramite c/c postale.

Gli iscritti sono pregati di assicurarsi che nella causale compaia il proprio NOME E COGNOME.
Anche per l’anno in corso, per i NEO GENITORI ISCRITTI (nascita del figlio o arrivo del minore in adozione nel corso dell’anno 2017) il contributo annuale ridotto ammonta ad Euro 50,00.
Possono accedere all’agevolazione entrambi i genitori nel caso fossero ambedue iscritti.
Gli interessati potranno presentare richiesta di riduzione della quota di iscrizione facendo pervenire alla Segreteria dell’Ordine una copia del certificato di nascita, o copia del provvedimento di adozione di minori di età inferiore ai sei anni.
I dati personali saranno trattati nel pieno rispetto della normativa vigente in materia.

CANCELLAZIONE DALL’ALBO
Si ricorda che il mancato pagamento della quota di iscrizione all’Ordine non comporta automaticamente la cancellazione dall’Albo ma costituisce illecito disciplinare (art. 4 comma 6 del Codice Deontologico) con conseguente deferimento degli iscritti morosi al Consiglio di Disciplina e avvio del procedimento disciplinare.
Si precisa pertanto che l’eventuale domanda di cancellazione va redatta in carta resa legale mediante apposizione di una marca da bollo da ¤ 16,00 e presentata entro il mese di marzo al fine di evitare il pagamento del contributo di iscrizione relativo all’anno in corso.
La data di emissione della marca da bollo deve essere pari o anteriore a quella della data apposta sulla domanda.

Clicca qui per scaricare il Regolamento

19
Apr

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI

GIOVEDI’ 3 MAGGIO 2018

DALLE ORE 17.00

SALA GUSMANI, PALAZZO ANTONINI, UNIVERSITA’ DEGLI STUDI IDI UDINE, Via Petracco 8, UDINE

 

Si informa che è indetta l’Assemblea ordinaria degli iscritti.

Clicca qui per scaricare la convocazione con l’ordine del giorno.

19
Apr

AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO COORDINATORI PER LA SICUREZZA AI SENSI DEL D.LGS. 81/08 E S.M.I. – OAPPC UD

VENERDI’ 4 MAGGIO 2018

09.00 – 13.00

ORDINE ARCHITETTI P.P.C. DELLA PROVINCIA DI UDINE, Via P. Canciani 19, 33100 UDINE

“FATTORI DI RISCHIO CON RELATIVE MISURE DURANTE LE FASI DI SCAVO E DI DEMOLIZIONE. AMIANTO. ESPOSIZIONE E PROCEDURE DI BONIFICA.

Docente: Ing. Rosario Bracchitta.

 

Iscrizione: piattaforma imateria

Crediti: 4 c.f.p.

Codice evento: ARUD18042018100133T06CFP00400

Costo: 20,00 euro da versare entro il 27 aprile 2018.

Clicca qui per scaricare la locandina e Clicca qui per scaricare le istruzioni per il pagamento

19
Apr

OPEN 2018 STUDI APERTI

Online il nuovo portale dedicato alla manifestazione Open! 2018 Studi Aperti. http://studiaperti.com/
Da oggi fino al 1 maggio sarà possibile registrare il proprio studio tra i partecipanti a questo importante evento che unirà idealmente gli studi di tutt’Italia.
Confidiamo in una larga partecipazione da parte di tutti allo scopo di dare un segno importante della nostra presenza.
Vi invitiamo a non avere timori nel presentarvi al pubblico indipendentemente dalle dimensioni del vostro studio. Sarà l’unione di tutti a fare la forza.
Per ogni domanda non esitate a contattare il referente arch.Tommaso Michieli (tommaso@michielizanatta.net)

Clicca qui per scaricare la locandina

19
Apr

PROGETTO “DAL DIRE AL FARE DIGITALE” / UNIUD E OAPPC UD

Il Laboratorio di Ricerca sui Nuovi Media dell’Università di Udine ha avviato una linea di Ricerca finalizzata ad approfondire le modalità di utilizzo delle tecnologie digitali da parte degli ingegneri e degli architetti della Provincia di Udine e Pordenone.

Per comprendere come le nuove tecnologie digitali sostengono il lavoro delle élite professionali (o le difficoltà che impediscono la diffusione degli strumenti digitali) abbiamo elaborato un questionario che Le proponiamo.

Il Suo contributo è di primaria importanza: con questa comunicazione vorremmo invitarLa a partecipare alla nostra indagine e a compilare entro il 29 aprile 2018 il breve questionario che trova a questo link: http://onorio.cepo.uniud.it/limesurvey/index.php/756844/lang-it.

Qualora preferisca rispondere a tutte o ad alcune delle domande del questionario a voce può contattarci al numero 339 5757563 (indirizzo email gabrielegiacomini@hotmail.it).

I principali risultati della Ricerca del Laboratorio saranno presentati entro la fine del 2018 in un convegno aperto al pubblico.

Ovviamente i questionari sono anonimi e tutti i dati che verranno forniti non verranno divulgati se non in forma di elaborazioni statistiche e/o di dati aggregati.

Ringraziandola anticipatamente per la disponibilità, la salutiamo cordialmente.

Leopoldina Fortunati
Direttice del Laboratorio di Ricerca sui Nuovi Media
Università degli Studi di Udine

Gabriele Giacomini
Membro del Laboratorio di Ricerca sui Nuovi Media
Università degli Studi di Udine

19
Apr

CALL DI PARTECIPAZIONE INCONTRI B2B SARAJEVO – BOSNIA ED ERZEGOVINA

DAL 25 AL 27 MAGGIO 2018

SARAJEVO, BOSNIA ED ERZEGOVINA

 

Il Dipartimento Esteri del C.N.A.P.P.PC., in collaborazione con l’ufficio ICE Zagabria e Sarajevo e con l’Ambasciata d’Italia in Bosnia, propone un evento di promozione della professione di architetto. Il programma prevede incontri B2B organizzati dall’ufficio ICE a Sarajevo tra studi di architettura italiani e la committenza del posto e si propone la finalità di mettere in contatto gli studi di architettura italiani con imprese, developers, investitori e colleghi operanti in Bosnia ed Erzegovina; promuovere il made in Italy nel Paese; rafforzare il dialogo bilaterale istituzionale; sostenere la cooperazione tra i soggetti che creano architettura.
Più in particolare la call si propone di raccogliere le richieste di partecipazione agli incontri B2B organizzati dall’ufficio ICE a Sarajevo, per consentire ai partecipanti di proporsi sul mercato della Bosnia ed Erzegovina o verificare le opportunità di scambio segnalate dalle imprese. La call è rivolta a studi sufficientemente strutturati, per confrontarsi con potenziali clienti o partner del posto.

Le modalità di partecipazione sono reperibili nella homepage del sito istituzionale: www.awn.it

Clicca qui per scaricare l’informativa.

19
Apr

MOSTRE: L’OCCHIO IRRESPONSABILE

FINO AL 1 MAGGIO 2018

VILLA DI TOPPO FLORIO, Via Morpurgo 8, BUTTRIO

“OMNIA AB UNO. L’ARTISTA COME SCIAMANO ED ETNOGRAFO”

 

FINO AL 3 MAGGIO 2018

PALAZZO TORRIANI, Via Ciotti 51, GRADISCA D’ISONZO  (GO)

ALLA RICERCA DELL’AURA PERDUTA – LATO B

 

L’Occhio Irresponsabile è un progetto d’arte contemporanea realizzato dalla Neo associazione culturale di Udine che indaga alcuni temi dell’attualità storico-politica.

Un progetto finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia ed ospitato da partner che co-producono la cultura sul territorio: Ente Regionale per il Patrimonio Culturale della Regione Friuli Venezia Giulia, Galleria Regionale d’Arte Contemporanea Spazzapan, Comune di Gradisca d’Isonzo, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio del FVG, Comune di Buttrio con il progetto SPAC.

 

Clicca qui e Clicca qui per scaricare le locandine delle mostre

19
Apr

MOSTRA: AMERICAN BEAUTY

FINO AL 5 MAGGIO 2018

GALLERIA COMUNALE D’ARTE CONTEMPORANEA DI MONFALCONE

 

Il progetto trae spunto dalla bandiera americana quale simbolo e icona di un modello antropologico, politico, economico e sociale che ha pervaso (e per alcuni, invaso) la cultura occidentale, al punto da costituirne riferimento e direzione del futuro progresso umano. Tale processo che pare inarrestabile, porta con sé un coacervo di contraddizioni e controversie, spesso grottesche, che proprio molti artisti contemporanei (dal secondo dopoguerra ad oggi) hanno saputo mettere a fuoco con lucidità e spietato realismo iconografico, sviscerandone gli aspetti con sguardo pluridirezionale, uno sguardo che non ammette soluzioni di compromesso o buonismi di maniera.
La bandiera a stelle e strisce diviene, dunque, pretesto creativo per identificare nella potenza del simbolo una serie di conclamate verità che, come tali, sono di per sé innegabili e drammaticamente attuali, come il rapporto con il mondo islamico, l’esaltazione di un consumismo fuori controllo che travalica i valori umani, lo sterminio e l’emarginazione dei nativi americani o la questione razziale, tematiche mai completamente risolte e superate nell’inconscio collettivo. In questo modo l’icona della bandiera assume il compito di trasformarsi da simbolo coagulante di un paese frammentato e plurirazziale a punto nodale del dibattito contemporaneo, non solo a livello di contenuti ma anche a livello di immagine e di narrazione divulgativa.

Tra gli artisti presenti in Galleria si ricordano Robert Longo, Annie Leibovitz, George Maciunas, Vanessa Beecroft, James Rosenquist, Keith Haring, Vito Acconci, Mark Kostabi, Andy Warhol, Gabriele Bonato.

Clicca qui per scaricare l’invito all’inaugurazione.