OAPPC Udine

INDICAZIONI SUI TEST DIAGNOSTICI PER SARS COV2 NEGLI AMBIENTI DI LAVORO E INDICAZIONI DI PREVENZIONE PER IL RIENTRO AL LAVORO NELLE ATTIVITA’ NON SANITARIE

Nelle more delle indicazioni del Governo in merito alla tempistica e alle modalità della riapertura delle imprese del territorio, considerato il rilevante numero di quesiti pervenuti agli uffici della Regione, la Direzione centrale, salute, politiche sociali e disabilità, ritiene indispensabile fornire alcune indicazioni sulla prescrizione dei test sierologici per la determinazione degli anticorpi contro il virus SARS CoV2 nei lavoratori da parte dei medici competenti delle imprese del Friuli Venezia Giulia.

Inoltre, la Direzione stessa, sottolinea come l’unico sistema di dimostrata utilità ed efficacia al fine della prevenzione del contagio al momento attuale è l’organizzazione degli ambienti di lavoro in modo tale da permettere il distanziamento dei lavoratori, la loro protezione con mascherine chirurgiche in caso fosse impossibile mantenere la distanza prescritta e il perseguimento delle buone prassi di igiene ampiamente illustrate in questi mesi dalle istituzioni e descritte nel Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro.
Per facilitare il rispetto delle misure preventive sopra citate, si allegano le indicazioni per la ripresa delle attività produttive sul territorio regionale, redatte in collaborazione con l’Istituto di Medicina del Lavoro dell’Università degli Studi di Trieste.

Clicca qui per scaricare la circolare della Regione.

Comments are closed.