Comunicazioni

12
Ott

LAVORO E TECNOLOGIA. UNA APP PER GLI ARCHITETTI

Invitiamo gli iscritti ad ascoltare la puntata del programma di Rai Radio 3 “Tutta la città ne parla”, andata in onda il giorno 2 Ottobre 2018, dal titolo: “Le nuove tecnologie e le trasformazioni del mercato del lavoro. Una App è la soluzione?”

Una nuova App che mette in comunicazione architetti e clienti e consente di confrontare diversi progetti per scegliere poi quello ideale. Una ulteriore evoluzione tecnologica che permette di espandere il lavoro o una trasformazione che rischia di comprimerlo? Una possibilità rivoluzionaria o concorrenza sleale?

Gli ospiti del 2 ottobre 2018:

Andrea Coppola, architetto, fa parte della piattaforma GoPillar, la App che mette in rete gli architetti
Marco Aimetti, consigliere dell’Ordine Nazionale degli Architetti
Domenico De Masi, sociologo, ha fondato la S3 – Studium, scuola di specializzazione in scienze organizzative, che ha sede in Italia e in Brasile. Tra i suoi libri ricordiamo Lavoro 2025. Il futuro dell’occupazione (Marsilio, 2017) e Lavorare gratis, lavorare tutti. Perché il futuro è dei disoccupati? (Rizzoli, 2017)
Valerio De Stefano, professore di Diritto del Lavoro all’Università di Lovanio. Si occupa di gig economy, automazione e tutela del lavoro, di recente ha pubblicato uno studio sulla negoziazione degli algoritmi.

Link alla puntata: raiplayradio

12
Ott

QUESTIONARIO COMMISSIONE EUROPEA – ATTIVITÀ DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA E IMMOBILI AD ENERGIA QUASI ZERO

Si informa che la Commissione Europea ha commissionato uno studio sulle attività di riqualificazione energetica e sugli immobili a energia quasi zero in Europa.
In questo contesto, ha affidato ad una società di consulenza esterna (GfK), un’indagine che si rivolge specificamente alla professione di architetto, al fine di raccogliere informazioni sul tipo di lavoro svolto dagli architetti, sulle proprietà energetiche dei progetti e sulle possibili soluzioni alla crescente richiesta di energia ad alta efficienza energetica.
Si allega, a tal proposito l’invito del Consiglio degli Architetti d’Europa, dal quale siamo chiamati a partecipare in quanto Organismo membro e del GfK Social and Strategic Research, ad aderire all’iniziativa, rispondendo al sondaggio che resterà attivo fino al 14 ottobre, cliccando il seguente link: https://web70.gfk.com/projects/BEL_471419_A/addrandom.asp

Clicca qui per scaricare l’invito.

8
Ott

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Si segnala agli iscritti che l’Ordine, fin dallo scorso anno, ha attivato la convenzione quadro “Alternanza Scuola Lavoro” con l’Istituto Statale d’Istruzione Superiore “Liceo Scientifico Niccolò Copernico” di Udine.

Si intende così promuovere anche nelle scuole superiori il valore culturale e identitario dell’architettura nonché promuovere la conoscenza dell’importanza del valore sociale dell’Architettura consentendo agli studenti liceali interessati di essere accolti negli studi professionali di architettura per un breve periodo di tirocinio curricolare, in modo da orientarli a coltivare i propri interessi culturali durante gli studi universitari ed avvicinarsi alla professione dell’architetto, pianificatore, paesaggista, conservatore.

In tale ambito, alcuni allievi delle classi quarte del Liceo Copernico sono interessati ad essere accolti in Alternanza Scuola Lavoro negli studi di architettura da inizio settembre pv, per un periodo di circa 40-80 ore per allievo.

Gli architetti interessati possono rivolgersi al referente Consigliere dell’Ordine, arch. Giovanni Tubaro, anche via e-mail: giovanni.tubaro@uniud.it

Per ulteriori informazioni si rimanda ad alcuni documenti utili:

Clicca qui per scaricare la “Guida interattiva del Servizio alternanza Scuola Lavoro”.

Clicca qui per scaricare la “Carta dei diritti e dei doveri delle studentesse e degli studenti in alternanza Scuola Lavoro”.

 

8
Ott

QUADERNI DEL TERRITORIO. ARCHITETTURE E LUOGHI DEL CONTEMPORANEO. FATECI CONOSCERE LE ARCHITETTURE MERITEVOLI SUL TERRITORIO!

Cari colleghi architetti,
vi scriviamo per rendervi partecipi di un’importante iniziativa.
L’architetto Aldo Peressa è direttore e dirige la collana chiamata i Quaderni del Territorio.
I Quaderni del Territorio sono una collana di quaderni monografici, ciascuno dei quali presenta opere realizzate negli ultimi anni, selezionate su scala nazionale. Si tratta di opere di architettura, progettazione dello spazio, land art ecc., comunque opere di trasformazione del territorio e del paesaggio.

Quello che vi chiediamo cari colleghi è di aiutarci!
Ogni Quaderno comprende architetture realizzate in aree regionali o interregionali di varia estensione e rilievo.
Il Quaderno attualmente in preparazione riguarda i territori di confine: Friuli Venezia Giulia, Slovenia, Carinzia.
I lavori proposti, (realizzati negli ultimi anni) sono sempre esemplari di un modo “alto” di fare architettura, per qualità intrinseca (formale, funzionale, ambientale), frutto di ricerca, di innovazione e risultato di un “quotidiano lavoro artigianale”.
La selezione viene attuata non per tipologia, genere, autore ecc., ma per luoghi, ambiti territoriali che si possano definire “omogenei”.

Inviate e segnalate le vostre opere, i vostri lavori!
Fateci conoscere le architetture che ritenete meritevoli sul territorio; vostre o anche quelle di altri colleghi!
Una commissione composta da ottimi professionisti, l’Ordine degli Architetti di Udine e storici valuterà e selezionerà i lavori per la pubblicazione del nuovo Quaderno del Territorio.
Attendiamo i vostri lavori!!!

Grazie,
sperando in una vostra attenta partecipazione.

Ordine degli Architetti P.P.C.
della Provincia di Udine

Inviate il materiale a:

Direttore Quaderni del territorio
peressa@aldoperessa.it

Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Udine
(consigliere)
architetto@filipposaponaro.it

 

8
Ott

VISITA ALLA BIENNALE DI ARCHITETTURA 2018

Si comunica che nella riunione del Consiglio dell’Ordine svoltasi lunedì 16 Luglio scorso, in riferimento alla Circolare n. 95/2018 del CNAPPC, considerando la possibilità di acquisto di pacchetti di biglietti prepagati (n. minimo 15) si sono ipotizzate alcune date per organizzare la visita da parte degli iscritti all’Ordine alla Biennale Architettura 2018 in modo coordinato.

Si invitano pertanto i colleghi a inoltrare un messaggio di adesione all’iniziativa a (formazione.oappcud@yahoo.it) considerando come possibili giornate di visita:

– sabato 13 Ottobre pv
– sabato 10 Novembre pv

In seguito alla manifestazione di interesse verranno meglio precisati il programma della vista e le modalità di pagamento anticipato dei biglietti prepagati.

Clicca qui per scaricare la circolare n. 95 del CNAPPC.

8
Ott

TRIENNIO 2017 / 2019: OBBLIGHI CONNESSI ALLA FORMAZIONE CONTINUA

Ricordiamo a tutti gli iscritti che il 1 Gennaio 2017 è iniziato il secondo triennio formativo che terminerà il 31 Dicembre 2019.

 

Clicca qui per scaricare la circolare.

28
Set

GIORNATA NAZIONALE DELLA PREVENZIONE SISMICA

DOMENICA 30 SETTEMBRE 2018

TUTTO IL GIORNO

UDINE, PIAZZA MATTEOTTI

PALMANOVA, PIAZZA GRANDE

TOLMEZZO, XX SETTEMBRE

 

Anche l’Ordine Architetti P.P.C. della provincia di Udine aderisce alla Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica promossa dalla Fondazione Inarcassa, dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri e dal Consiglio Nazionale degli Architetti.

L’iniziativa ha lo scopo di promuovere una cultura della prevenzione sismica e un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare del nostro Paese, anche attraverso la valorizzazione delle figure tecniche e del ruolo sociale delle stesse.
In occasione di tale giornata, gli Ordini provinciali degli Ingegneri e degli Architetti organizzeranno dei punti informativi (le Piazze della Prevenzione Sismica) nelle principali città italiane per sensibilizzare il cittadino sull’importanza della prevenzione sismica.
Ingegneri e Architetti esperti in materia, con la loro professionalità e competenza, saranno a disposizione dei cittadini per spiegare cosa significhi rischio sismico, quali siano i fattori che possono incidere sulla sicurezza di un edificio e far conoscere le agevolazioni finanziarie (Sisma Bonus ed Eco Bonus) messe a disposizione dallo Stato per migliorare la sicurezza della propria abitazione a spese quasi zero.

Nei punti informativi verrà inoltre presentato il programma di prevenzione attiva “Diamoci una Scossa“che consiste in visite tecniche informative, dal 22 ottobre al 30 novembre, presso le abitazioni dei cittadini richiedenti, da parte degli esperti.

Qual è il ruolo dell’Ordine?
Gli Ordini territoriali costituiscono i principali “attori” dell’iniziativa. Ad essi spetta l’organizzazione e il coordinamento dei professionisti partecipanti oltre a tutte le attività promozionali sul territorio volte a stimolare l’iniziativa.

Qual è il ruolo del Professionista?
La partecipazione di un Professionista all’iniziativa è libera e volontaria, quindi gratuita. Il Professionista non svolge una prestazione professionale, né rilascia certificazioni attestanti una sua valutazione tecnica del rischio sismico dell’edificio visionato, ma svolge solo ed esclusivamente un’attività informativa, seppur tecnica e di grande valenza sociale. La giornata nazionale della Prevenzione Sismica ha tra le sue principali finalità, infatti,  l’accrescimento dell’immagine e la promozione del ruolo sociale di tali figure.

Quali sono le attività obbligatorie da svolgere e i requisiti da avere?
Al Professionista che intenda partecipare al programma “Diamoci una Scossa!” sono richieste le seguenti attività:

      • effettuare la richiesta di partecipazione mediante registrazione nell’apposita sezione del portale www.giornataprevenzionesismica.it;
      • obbligo di partecipare al percorso di formazione in modalità FAD; (due corsi)
      • indicare le proprie disponibilità di calendario per le visite tecniche;
      • partecipare, coordinato dall’Ordine territoriale, alle Piazze della Prevenzione Sismica (30 settembre 2018);
      • svolgere le visite tecniche informative “Diamoci una Scossa!” (previste dal 22 ottobre al 30 novembre 2018 in base alla propria disponibilità). n.b. – il professionista in fase di registrazione fornisce la propria disponibilità di tempo per le visite tecniche informative e la distanza massima dal luogo di svolgimento dell’attività professionale per l’effettuazione della visita tecnica.

    Possono prendere parte all’iniziativa i Professionisti che siano in possesso dei seguenti prerequisiti:

      • iscrizione all’Albo Professionale degli Architetti o degli Ingegneri nelle seguenti sezioni:
        ingegneri iscritti alla sezione A e B per i settori “Civile” ed “Ambientale industriale”; Architetti iscritti alla sezione A e B per il settore “Architettura”
      • essere in regola con il pagamento delle quote di iscrizione all’albo;
      • essere in regola con i Crediti Formativi Professionali;
      • esperienza nel settore della progettazione di opere strutturali;
      • possesso di una Polizza assicurativa professionale di Responsabilità Civile.

Durante la visita il Professionista utilizzerà un Software, elaborato appositamente dal Comitato organizzatore, che consente di gestire efficacemente ed efficientemente la visita e di raccogliere informazioni statistiche utili per produrre una analisi dei risultati raggiunti dall’iniziativa.
Nel corso della visita ne spiegherà la natura tecnico-informativa, raccoglierà dati inerenti l’immobile per poi fornire al cittadino, a conclusione, informazioni sui fattori (es. zona di edificazione, anno di costruzione, tipologia di edificio, etc.) che incidono sul grado di sicurezza della sua abitazione e sulle agevolazioni oggi a disposizione per migliorarla con detrazioni fiscali fino al 85% delle spese sostenute.

Per ulteriori informazioni relative all’evento si rimanda agli allegati:
Clicca qui per scaricare la Brochure informativa;
Clicca qui per scaricare la Scheda sintetica sul ruolo del professionista;
Clicca qui per scaricare la Presentazione professionisti.

Iscriviti sul portale!!!
http://www.giornataprevenzionesismica.it/prevenzione_sismica/

28
Set

INFORMATIVA ATTIVITÀ CAMPAGNA “DIAMOCI UNA SCOSSA” – STREAMING INCONTRI

L’iniziativa “Diamoci una scossa”, ad oggi, ha visto una straordinaria partecipazione, che ha coinvolto in maniera determinante il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che, sulla scorta delle varie proposte, intende migliorare la normativa sulla prevenzione del rischio sismico.

Il Comitato organizzatore dell’evento ha stabilito il calendario delle prossime iniziative:

a. la conferenza stampa ufficiale di presentazione dell’iniziativa cui parteciperà il Ministro Danilo Toninelli oltre al Comitato Organizzatore; tale evento, che si terrà presso il Ministero delle Infrastrutture sarà disponibile prossimamente sul  sito www.giornataprevenzionesismica.it.

b. nella giornata del 30 settembre saranno condivisi, sul portale www.giornataprevenzionesismica.it e sulla pagina Facebook dell’iniziativa, i contributi video e le immagini inviate direttamente dalle Piazze della Prevenzione Sismica dai Referenti dell’iniziativa. I contributi riguarderanno interviste ai Presidenti, colleghi, cittadini e rappresentanti dell’istituzioni, nonché i momenti salienti della giornata.

c. nella mattinata del 30 settembre saranno, inoltre, organizzate delle dirette Facebook dalle Piazze che vorranno attivarsi in tal senso.

28
Set

DISATTIVAZIONE CASELLE AWN

Si comunica che è in atto la riorganizzazione del servizio di posta AWN annunciata con il censimento dell’ottobre 2017. Il servizio di posta erogato gratuitamente a tutti gli iscritti all’albo, dal CNAPPC fin dal 1998, aveva necessità, in virtù dei cambiamenti tecnologici nel tempo intervenuti, di essere ripensato per offrire un servizio di qualità in linea con il mercato attuale.

Pertanto il servizio di posta AWN terminerà il 28/9/2018 con la disattivazione delle caselle per coloro che non avranno espressamente confermato la volontà di mantenimento del servizio. Si consiglia di effettuare – prima di tale data – un salvataggio della posta e di quanto presente in rubrica, nel calendario e nei documenti condivisi.

Contrariamente a quanto comunicato in precedenza, il costo del servizio continuerà ad essere sostenuto dal CNAPPC per  coloro che vorranno continuare a riconoscersi nel sistema di posta AWN, ma che dovranno darne esplicita adesione, confermando – attraverso il portale www.idcloud.it – la casella attualmente attiva, direttamente alla Società Innovazionedigitale Srl che gestisce il servizio.

I professionisti iscritti all’albo, attraverso l’accesso al portale suddetto dovranno utilizzare il codice promo AWN-2018 che consentirà il mantenimento della casella già utilizzata a titolo gratuito, mentre avranno applicato uno sconto da convenzione per l’eventuale acquisto di una casella elettronica Standard o Professional.

Invece, agli utenti AWN che hanno richiesto – attraverso il censimento dell’ottobre 2017 – di mantenere la casella di posta solo ed esclusivamente come “Alias”, verrà richiesto -attraverso l’invio di una email da parte della Società che gestisce l’Albo Unico Nazionale – di confermare l’indirizzo personale ordinario (non pec) nel quale si vuole che venga reindirizzata la posta inviata sulla casella awn/archiworld.
L’indirizzo da confermare è quello eventualmente presente nell’Albo Unico Nazionale.
L’accesso alla pagina di conferma avverrà tramite un link riportato nella email, previo inserimento delle “credenziali di accesso centralizzato ai servizi” in possesso dell’utente.

Si ricorda che è possibile richiedere ulteriori informazioni e ricevere assistenza scrivendo a assistenza@awn.it.

ATTENZIONE: si tratta delle caselle Archiworld NON archiworldpec!

 

25
Set

NUOVO CODICE IBAN DELL’ORDINE

Si comunica che la Cassa di Risparmio FVG  ha cambiato denominazione diventando Intesa San Paolo.

Di seguito le nuove coordinate:

Coodinate bancarie Ordine Architetti P.P.C. della Provincia di Udine:

INTESA SAN PAOLO
FILIALE DI UDINE – VIA CAVOUR
IBAN: IT09O0306912344100000008138